Help me if you can (I’m feeling dawn…)

Habemus XP.

Il fatto è che questo periodo sembra l’apoteosi della legge di Murphy: non me ne sta andando bene una-che-sia-una-e-una-soltanto. Ovviamente la migrazione da un sistema operativo all’altro non poteva non essere l’ennesima conferma alla regola, e difatti non riesco a trasferire i dati tra i due pc. Accantonata l’idea di attaccare il vecchio disco duro a questo computer (ho paura di fare dei danni non avendolo mai fatto), ho pensato di risolvere tramite schede di rete e cavo cross, operazione già fatta almeno un paio di volte se non tre, e sempre tra pc dotati da WinXP da una parte e Win98 dall’altra. Il punto è che stavolta non vuole saperne di funzionare: creo un gruppo di lavoro identico per entrambi i pc, condivido le cartelle, attacco il cavo cross, e… niente. Entrambi i pc mostrano la rete ma senza l’altro computer. Qualcuno ha qualche idea di cosa possa essere, o di quale passaggio possa aver saltato? Ho cercato e ricercato in rete ma a parte non avere modificato gli IP dei due pc (sono certo che in passato non sia stato necessario), ho seguito tutto alla lettera.

Sto meditando seriamente di andare a Lourdes.

Aggiornamento: Ok, ce l’ho fatta finalmente. A quanto pare ricordavo male, l’indirizzo IP andava specificato sempre, e a parte questo non so perché ma su questo pc non era attivo il protocollo tcp/ip, bah. Bon, ora devo solo sistemare un po’ le cose perché tutto funzioni come voglio io. Ah, il titolo è l’ennesima conferma del mio stato di svalvolamento (ma come parlo?), attuale. Volevo scrivere di quanto mi sento down, e mi ritrovo a sentirmi alba. Vabbe’.

Are you XPerienced?

La prossima settimana mi arriverà il nuovo pc e da Win98 si passerà a Xp. Ovvero: dovrò mettermi a studiare tutte le modifiche da fare solo per renderlo decente (via servizi inutili all’avvio, impostazioni di sicurezza, etc.). Sarebbe utile qualche consiglio, se solo non fossi io «l’amico esperto» dei miei amici.
E per chi alla notizia ha pensato che sono in ritardo di qualche anno, non posso che rispondere con le parole degli Afterhours:

Cosa farete quando la novità che rappresentate sarà finita?

Vi appellerete all’inutilità della puntualità?

(Ovviamente a fianco di Windows ci sarà anche una sbrillucciosissima nuova installazione di Ubuntu Linux)