Ti prendo e ti porto via

Domani con Repubblica esce “Ti prendo e ti porto via”. Ecco, volevo solo dire che è un gran bel libro e vale la pena leggerlo. Ma proprio bello bello. E costa poco.

7 pensieri riguardo “Ti prendo e ti porto via”

  1. Ooops! Ma il “domani” era “ieri, non oggi! Chissà se lo trovo ancora… era l’occasione per costringermi a leggere…. da quando lavoro, anzi, dall’anno della tesi ho ridotto drasticamente, purtroppo… sono passato dai 20-24 libri l’anno a un paio, che in taluni casi non ho neanche finito. :-(

  2. Mi auguro che tu l’abbia trovato, alla fine… purtroppo mi sono ricordato tardi del giorno d’uscita altrimenti avrei inviato prima il post.
    Da un po’ di tempo anche io, ahimé, sto leggendo pochissimo. Ma debbo ammettere che sono sempre andato a periodi… vabbe’ almeno sono in ripresa, finito Gomorra (un libro da leggere assolutamente!), ho ripreso in mano I fratelli Karamazov, speriamo che sia la volta buona che lo finisco. ^^

  3. Si, l’uscita è settimanale.
    (ma il sito che hai segnalato è molto ben fatto, veramente bellino!)
    Io ho “l’insostenibile leggerezza dell’essere” iniziato da un anno, e credo anche un altro… poi c’è Invasione Divina (di P. K. Dick), che stavo iniziando, e… e la sera non riesco più a leggere neanche Linux Magazine e Nathan Never… :-(

  4. “L’Insostenibile leggerezza dell’essere” l’ho letto qualche anno fa, ed è uno di quelli che consiglio senza riserve… un po’ ruffiano forse ma l’ho amato molto… comunque dipende dai periodi, dai… ti riprenderai! :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *